La nostra missione è quella di fornire soluzioni software veloci, efficienti, a costo contenuto che definiscano nuovi standard nell'industria dello sviluppo software.
Versione 5.x
  • Un visualizzatore di file innovativo che può mostrare le immagini ed i primi frame di un video come icone e che supporta un gran numero di formati di file video/audio/grafici/documentali. Puoi riprodurre questi file senza dover installare le rispettive applicazioni.
  • Supporto per APFS (inclusa la crittografia), un nuovo file system Apple introdotto in macOS High Sierra.
  • Accesso diretto al disco di sistema anche quando è attivata la protezione dell'integrazione di sistema di Apple.
  • Possibilità di montare le immagini compresse (tipo di R-Drive Image, .rdi) come dispositivi virtuali per renderle accessibili ad altri software.
  • Gestione dei componenti per vari gestori di dischi e volumi (LVM, LDM, WSS, AppleRAID, ecc.).
  • Possibilità di abilitare/disabilitare l'auto-aggiornamento del disco. Questa funzione è utile quando è connessa un'unità guasta.
  • Supporto per Apple CoreStorage/File Vault/Fusion Drive.
  • Supporto per RAID mdadm.
  • Riconoscimento automatico di dispositivi USB appena connessi/disconnessi.
  • Supporto migliorato per il registro NTFS.
  • Un nuovo nucleo per l'analisi e il recupero dei dati che migliora la velocità di recupero dei dati e i risultati.
  • Supporto per gli attributi estesi per HFS+, Ext3/4fs e UFS, che migliora i risultati di recupero su Mac OSX Time Machine e Linux selinux ACL.
  • Elaborazione del registro HFS+, NTFS ed Ext3/4 per aumentare il numero di file trovati.
  • Elaborazione del registro degli aggiornamenti software UFS per migliorare il recupero dei dati.
  • Opzioni di ripristino Symlink nella versione per Tecnici.
  • Le icone del disco rigido nella vista unità mostrano lo stato SMART del disco rigido.
  • Nuovo sofisticato algoritmo per il recupero di partizioni exFAT.
  • Nuovo sofisticato algoritmo per il recupero di file non elaborati (basato sulla firma del file) con regolari controlli e aggiornamenti del database delle firme dei file.
  • Supporto di sistemi software RAID Windows non sincronizzati.
  • Supporto per i Windows Storage Spaces creati dai sistemi operativi Windows 10 Threshold 2/Anniversary/Fall Creators updates.
  • Supporto per il file system ReFS2+ (Windows 2016 Server).
  • Supporto per la deduplicazione NTFS.
  • Nuove opzioni avanzate per l'elaborazione dei file duplicati.
  • Miglioramento della copia dei dati nell'Editor Esadecimale.
Versione 4.x
  • Scansione accelerata dei dischi per dispositivi a lettura rapida.
  • Riconoscimento più affidabile e significativamente più veloce delle partizioni NTFS e FAT.
  • Ricerca delle versioni cancellate dei file. R-Studio per MAC è in grado di ricercare le versioni cancellate dei file, servendosi delle loro dimensioni, nomi, estensioni e tipi di file riconosciuti, quali parametri di ricerca.
  • Miglioramento delle opzioni di selezione dati nell'editor di contenuti esadecimali. Ora è possibile scegliere l'inizio e la fine delle aree da selezionare, grazie ai comandi "Selezionare da qui" e "Selezionare fin qui" nel menù delle scelte rapide.
  • Accodamento di dati ad un file esistente nell'editor esadecimale. Una porzione di file selezionata tramite l'editor esadecimale, può essere aggiunta in coda a un file esistente.
  • Un file esterno può essere inserito nella posizione indicata all'interno di un file aperto nell'editor di contenuti esadecimali.
  • Supporto delle configurazioni RAID software di Apple, create dal sistema OS X. R-Studio è in grado di riconoscere e assemblare automaticamente tali sistemi RAID a partire dai loro elementi. Gli elementi che presentano record dei parametri RAID seriamente danneggiati, possono essere aggiunti manualmente.
  • Supporto per i Windows Storage Spaces creati dai sistemi operativi Windows 8/8.1 e Windows 10. R-Studio può assemblare automaticamente i Windows Storage Spaces anche in presenza di database leggermente danneggiati. Gli spazi di archiviazione di tipo Windows Storage Space possono essere comunque assemblati manualmente, in caso di danni irreparabili ai loro elementi principali.
  • Supporto del Linux Logical Volume Manager (LVM/LVM2). R-Studio è in grado di riconoscere e assemblare automaticamente i volumi di tale configurazione, a partire dai loro elementi, anche se i record dei parametri dei relativi volumi LVM sono leggermente danneggiati. Gli elementi che presentano record dei parametri per i volumi LVM seriamente danneggiati, possono essere aggiunti manualmente.
  • Supporto di immagini e mappe dei dischi create con DiskSpar Disk Imager. R-Studio è in grado di leggere ed elaborare le immagini e mappe di dischi create con DiskSpar Disk Imager, senza R-Studio.
  • Monitoraggio attributi S.M.A.R.T. R-Studio è in grado di visualizzare gli attributi della tecnologia S.M.A.R.T (Self-Monitoring, Analysis and Reporting Technology), per quei dischi rigidi che sono capaci di visualizzare le condizioni del proprio hardware e prevedere i loro possibili malfunzionamenti. Qualsiasi loro utilizzo non richiesto va evitato, nei casi in cui tali dischi mostrino avvisi S.M.A.R.T indicanti possibili malfunzionamenti.
  • Supporto dei collegamenti reali alle cartelle di HFS+.
  • Lingue delle interfacce GUI: Inglese, Tedesco, Francese, Spagnolo, Portoghese, Russo, Cinese Semplificato e Tradizionale, Giapponese.
  • Riconoscimento automatico parametri RAID. R-Studio è in grado di riconoscere tutti i parametri RAID per le configurazioni RAID 5 e 6. Quest'opzione consente agli utenti di risolvere uno dei problemi più difficili nel ripristino di sistemi RAID: il riconoscimento dei parametri RAID.
  • Supporto di nuovi livelli RAID: RAID10 (1+0), RAID1E, RAID5E, RAID5EE e RAID6E.
  • Supporto dei ritardi di parità su tutti gli schemi RAID applicabili.
  • La lingua di interfaccia può essere modificata in tempo reale.
  • Nuovo sistema per l'avvio di emergenza di sistemi MAC e altri computer UEFI.
  • Sofisticato algoritmo per il recupero di file non elaborati (basato sulla firma del file).
  • Estensioni editor esadecimale: Mostra anche i file situati in settori particolari del disco.
  • Supporto di giunzioni directory e link simbolici.
Versione 3.x
  • Supporto di sistemi ReFS (File System Resilienti), un nuovo tipo di file system locali, introdotto da Microsoft nel suo sistema operativo Windows 2012 Server.
  • Un nuovo strumento di anteprima file che supporta ulteriori formati di file: Adobe Acrobat pdf, documenti Microsoft Office doc, xls, ppt (Office 97-2003), docx, xlsx, pptx.
  • Supporto di nuovi livelli RAID: RAID10 (1+0), RAID1E, RAID5E, RAID5EE, RAID6E e RAID5 con ritardi di parità, configurazione spesso usata nei server HP.
  • Quasi tutti i file di R-Studio (immagini, scansioni, info, log ecc.) possono essere salvati e caricati da computer remoti.
  • Creazione immagini e sua scansione simultanea. Ora l'applicativo R-Studio per Mac è in grado di creare un'immagine del disco ed effettuare allo stesso tempo la scansione dei dati contenuti nell'immagine. Di conseguenza, l'applicazione crea due file nello stesso posto: un file di immagini e un file contenente le informazioni di scansione.
  • Elenchi di ripristino file: elenchi dei file dei dischi in esame che possono essere esportati da R-Studio per Mac, modificati manualmente, e quindi reimportati; i file di tali elenchi saranno automaticamente selezionati per il recupero. Tali elenchi sono molto utili, se chi deve decidere i file da recuperare si trova in una postazione remota.
  • Controllo di consistenza RAID: è possibile verificare che i blocchi di parità di una configurazione RAID siano validi.
  • I file contenenti le immagini e i dati di scansione possono essere salvati e caricati da computer remoti. In tal modo R-Studio per Mac evita la necessità di trasferire grandi quantità di dati, durante le operazioni di ripristino file in rete.
Versione 2.x
  • Supporto di RAID 6, comprese le configurazioni di Reed-Solomon e quelle a XOR Verticale. Supporto di configurazioni RAID 6 definite dall'utente.
  • Supporto di file system exFAT e Ext4 FS.
  • Sofisticate funzioni di copia oggetti. Oltre alla copia byte per byte di qualunque oggetto visibile nel pannello Drive, il nostro software è in grado di effettuare sofisticate operazioni di copia di partizioni e dischi rigidi, con opzioni di aggiustamento di dimensioni e offset.
  • Il software recupera file compressi e criptati, nonché flussi di dati alternativi da partizioni NTFS.
  • Supporto di giunzioni directory e link simbolici. Collegamenti fisici, collegamenti simbolici e puntamenti mostrati con diverse immagini.
  • Supporto di dischi dinamici, quali i software RAID Windows non sincronizzati.
Articoli Recupero Dati
Articoli Riservatezza PC